Consulenza Psicologica

Alessia Bongianino Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Alessia Bongianino psicologa, psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico. Svolgo attività clinica con preadolescenti, adolescenti, giovani adulti, adulti, genitori e anziani. Specializzata in psicodiagnostica e terapia tramite l’EMDR.

Alessia Bongianino

Alessia Bongianino

Mi occupo di interventi di prevenzione primaria e secondaria del disagio adolescenziale, ansia, stress, attacchi di panico, fobia scolare. Sono esperta in problematiche evolutive con particolare riferimento alle difficoltà scolastiche e dell’apprendimento.

Ho esperienza nell’ambito della consulenza psicopedagogica per scuole elementari, medie e superiori.

Mi occupo anche di presa in carico di pazienti con disabilità psicofisica e per anni ho lavorato con bambini e adolescenti affetti da autismo utilizzando l’approccio ABA prima in veste di terapista e in seguito al conseguimento del master di II livello come senior tutor, supervisore e viceresponsabile presso lo studio di psicologia Unicumcenter a Paderno Dugnano.

Prezzo Prima visita: € 97

In cosa consiste la terapia?

La terapia consiste in primi colloqui di consultazioni volti alla conoscenza reciproca per stabilire poi insieme al paziente un piano di sostegno e/o terapeutico specifico proprio perché ogni persona è diversa dall’altra.

La passione per la professione che mi spinge a voler apprendere sempre più per aiutare al meglio le persone.

Gli utenti dovrebbero conoscermi e valutare se scegliermi proprio perché la vera scelta si fa solo di persona. Solo in quell’occasione le persone sono in grado di capire se c’è una base sufficiente per costruire una relazione.

Alessia Bongianino

Prenota la tua consulenza

    Leggi la nostra privacy policy per maggiori informazioni su come trattiamo i tuoi dati personali.

    Domande frequenti

    • Adulti
    • Bambini
    • Adolescenti
    • Coppie

    La terapia consiste in primi colloqui di consultazioni volti alla conoscenza reciproca per stabilire poi insieme al paziente un piano di sostegno e/o terapeutico specifico proprio perché ogni persona è diversa dall’altra.

    Non hai trovato la risposta che cercavi?